Gim - Generationen im Museum

«TaM – Tandem al Museo» rafforza la coesione, promuove l'incontro tra persone di diversa estrazione sociale e offre accesso alla cultura.

Oltre 100 musei e più di 300 volontari in tutta la Svizzera sono coinvolti nel progetto di volontariato «TaM – Tandem al Museo». Insieme, ogni anno forniamo a molte persone un accesso alla cultura a bassa soglia. TaM mette in contatto persone di diverse generazioni e background culturali e trasforma i musei in luoghi di incontro. 

Per i volontari e gli ospiti

Accompagnare le persone al museo 

I volontari TaM, noti come Volontari* TaM, visitano un museo TaM con un'altra persona almeno quattro volte all'anno. Il tandem crea una storia insieme e la condivide su mi-s.ch. Scoprite come funziona il TaM e come diventare TaMer.

Per i musei

Fare dei musei un luogo di incontro

I musei, con i loro manufatti e le loro storie, sono luoghi ideali per l'incontro e la conversazione. Molte persone non sfruttano (ancora) queste opportunità. Il TaM offre un accesso a bassa soglia e abbatte le barriere. In questo modo, i musei possono diventare luoghi di scambio sociale e coinvolgere anche le persone socialmente svantaggiate e gli anziani. Scoprite come il vostro museo può partecipare al TaM e quali sono i vantaggi. 

Per le istituzioni

Rafforzare la partecipazione e l'inclusione

Istituzioni, associazioni e organizzazioni possono partecipare per promuovere un'ampia inclusione. Con TaM, le persone si incontrano e partecipano alla cultura a una soglia bassa. La partecipazione attiva promuove il dialogo, le capacità di comunicazione e l'empatia. Scoprite come diventare un'istituzione partner di TaM.

«TaM – Tandem al Museo» rafforza la coesione, promuove l'incontro tra persone di diversa estrazione sociale e offre accesso alla cultura.

GiM
GiM
GiM
X